Il percorso di una scelta come Famiglia Ospitante

Un figlio in aggiunta?

Considerare  l'exchange student ospitato come un figlio, è un qualcosa che nasce spontaneamente e cresce durante l'esperienza. Spesso alla fine dell'esperienza le famiglie si ritrovano stupite del rapporto creatosi e alla partenza del figlio acquisito si sciolgono in abbracci sinceri e carichi di emozioni profonde

Round xlarge 36188456 10157552007077782 8451937279894618112 n
Ripartenze exchange student 2017/2018
Round xlarge 36063365 10157552007067782 1753139602220122112 n
Ripartenze exchange student 2017/2018

Come ti seguirà YFU in questa esperienza?

YFU crede che il modo migliore per formare le famiglie sia proporre un percorso di preparazione nel periodo antecedente l’arrivo del ragazzo che preveda un lavoro su questi aspetti:

  • Presa di coscienza delle abitudini, attività e caratteristiche della famiglia e dell’habitat familiare (aspetti pratici e concreti);
  • consapevolezza dei ruoli e delle funzioni che svolgono i singoli membri all’interno della famiglia. Riconoscimento delle dinamiche familiari e di come queste ultime potrebbero modificarsi in seguito alla convivenza con lo studente;
  • comprensione e presa di consapevolezza di cosa voglia significare, in concreto, ospitare uno studente, con attenzione particolare agli aspetti emotivi correlati;
  • comprensione di quali risorse la famiglia debba disporre per poter affrontare al meglio quest’esperienza come per esempio: capacità di ascolto, flessibilità, capacità comunicativa, disponibilità alla relazione;
  • condivisione delle opinioni, idee, paure, con tutti i membri della famiglia;
  • analisi delle aspettative;
  • acquisizione delle strategie utili a far fronte alle eventuali difficoltà che potrebbero emergere.

La figura che guida la famiglia in questo percorso formativo è il RESPONSABILE DI ZONA

Il RESPONSABILE DI ZONA è una persona che fa parte dello staff di YFU e che abitando il più possibile vicino diventa, per il periodo dell'ospitalità, la figura di riferimento e di supporto sia per la famiglia che per il ragazzo straniero. E' una persona che crede nella MISSION di YFU e quindi nei suoi valori di miglioramento della società attraverso la comprensione delle differenze culturali.Ha seguito una formazione specifica conseguendo nel tempo notevole esperienza e competenza nel settore dei progetti interculturali.

L’obiettivo principale è creare un’atmosfera positiva, un ambiente sereno e armonico. La famiglia sa di non essere mai sola nel gestire questo percorso perché il Responsabile YFU sarà presente nelle possibili difficoltà dovute ad incomprensioni linguistiche o culturali. Il Responsabile tiene inoltre i contatti con la scuola frequentata dallo studente in Italia che sarà responsabile delle sue spese personali, alla famiglia è richiesto esclusivamente di accogliere il ragazzo alla propria tavola senza ulteriori spese da sostenere

Uno studente straniero arriva con il desiderio del confronto

Uno studente straniero arriva con il desiderio del confronto, per imparare un’altra lingua, per conoscere e apprezzare un’altra cultura; insomma è ben disposto a diventare parte integrante del nucleo famigliare. Per realizzare un abbinamento che duri e sia positivo per entrambi, occorre partire da una buona selezione, il PRIMO PASSO da seguire è la compilazione della scheda di presentazione con i dati della famiglia, è il primo approccio che permette di programmare una visita. Non c’è un periodo preciso per inviare la richiesta infatti, raccolta la disponibilità ad accogliere, viene organizzato un incontro da parte del Responsabile d'area per capire motivazioni ed aspettative, per visitare la casa e raccogliere le informazioni utili per arrivare all’abbinamento con lo studente. 

Round xlarge whatsapp image 2018 04 25 at 18.37.09  1
Mamma e sorella ospitante Michael Arizona

Una volta compilata la scheda di presentazione inviala a
info@yfuitalia.org

Richiedi informazioni

Nome:

Contatti:

Messaggio*

Loading
You have errors. Please check your entries above!